Il Governo italiano rinnova il maxi-sconto del 50% sugli interventi di recupero del patrimonio edilizio, arrivato a metà 2012 e ora ulteriormente prorogato dalla legge di stabilità per tutto il 2014.
C’è allora un altro anno per dar corso a quel progetto di ristrutturazione rimasto nel cassetto e non perdere il treno della detrazione “maggiorata”: la proroga ha confermato d’altra parte l’eccezionalità di un premio così alto, che infatti nel 2015 scenderà al 40% per poi tornare al 36%, a regime, dal 1° gennaio 2016….continua a leggere